Un nuovo inizio

Wednesday, 8 May 2013

All’inizio di quest’anno ho chiuso il mio ormai storico blog, che a breve tornerà visibile ad un nuovo indirizzo d’«archivio». Ho cominciato a scrivere un blog in un imprecisato momento del 2003, quando questa forma di comunicazione stava cominciando a prendere piede su Internet, ma era ancora del tutto sconosciuta ai media «mainstream» (e lo sarebbe rimasta ancora per parecchio tempo, soprattutto qui in Italia). In tutti questi anni, quindi il blog ha in qualche misura fatto parte della mia vita più o meno quotidiana, fino a diventare, con il l’attenzione sempre calante che gli prestavo, non molto di più che un punto interrogativo costante nella mia mente. Ma, comunque, perché chiudere (per poi riaprire in questa nuova forma, quale che sia)?

Come è andata a finire

Il mio blog era diventato troppo: troppo per un uso così saltuario come volevo farne, con troppa storia alle spalle per poter cambiare veramente da un post all’altro, con un «motore» troppo potente (WordPress) da mantenere in ordine.

Ormai la «blogosfera» non esiste più come una volta. Anzi, da quanto tempo non leggevate più il termine «blogosfera»? Appunto. Non c’è più gente che gira sui blog di chiunque per lasciare un commento ad un post che parla di cosa hai fatto durante il giorno, ora questo tipo di interazioni sono finite tutte su Facebook. Un blog come quello che avevo non era più adatto all’uso che ne vorrei fare ora, in un mondo in cui il blog deve veicolare delle informazioni (o delle opinioni) per cui qualcuno sia veramente interessato alla lettura.

Che cosa nasce oggi

Oggi nasce, nelle mie migliori speranze, un luogo dove possa scrivere e/o appuntare informazioni e commenti principalmente riguardanti il mondo del web e dell’informatica. Un luogo agile e veloce, semplice anche infrastrutturalmente (su questo aspetto vi rimando ad un post futuro), dove condividere «byte» di informazione non in tempo reale.

Tutto questo si inserisce in una riorganizzazione e ridisegno del mio sito all’insegna della semplicità. E poi vedremo cosa ne verrà fuori. Stay tuned for more.