Recensione Rav Power RP-WCN11 caricabatterie wireless Qi

Sunday, 2 March 2014

Il Rav Power RP-WCN11 è un caricabatterie wireless basato sullo standard Qi per le ricariche senza fili di dispositivi mobili come cellulari e tablet. Il dispositivo si presenta come una base a forma di parallelepipedo basso e largo, ed è disponibile su Amazon nei colori bianco o nero, oltre che con o senza batteria interna. Il mio esemplare è di colore bianco ed, all’interno, oltre al sistema di ricarica Qi trova alloggio anche una batteria agli ioni di litio da 4800 MAh, il che rende il caricabatteria un vero e proprio «battery pack», per poter ricaricare il proprio terminale compatibile Qi anche quando non si ha accesso ad una presa elettrica.

![image](/assets/blog/2014/caricabatterie wireless qi rav power.jpg)

Il dispositivo è dotato di una serie di led di stato e di carica, dove questi ultimi mostrano approssimativamente la percentuale di carica rimanente nella batteria interna. Inoltre, un’ulteriore presa USB permette di caricare tramite cavo un secondo dispositivo in contemporanea ad una ricarica tramite Qi, oppure di caricare un telefono o tablet non dotato di sistema di ricarica wireless.

Ho provato il Rav Power con un Nexus 5 ed un Nexus 7, entrambi compatibili Qi, ed è bastato posizionarli centrati per far iniziare la ricarica, che avviene anche con una notevole efficienza e velocità. La batteria interna dovrebbe poter caricare un paio di volte un Nexus 5, e dai primi test sommari credo che possa essere il caso.

Mentre il caricabatterie è dotato di una funzione di stand-by quando è in funzione utilizzando la batteria interna, non mi pare che la stessa cosa sia vera quando il dispositivo è collegato all’alimentazione di rete, ed anzi mi sembra che il processo di ricarica della batteria interna non termini mai, lasciando perciò non solo la batteria interna sempre in tensione, ma mantenendo accesi anche tutta una pletora di led. Questo in parte pregiudica la comodità del Rav Power, perché non può essere lasciato continuamente collegato, ed alcuni potrebbero anche trovare fastidiose le luci led, ad esempio se il caricabatterie viene utilizzato in una camera da letto.

Utile, invece, la presenza di un anello di gomma antiscivolo sulla superficie di contatto con lo smartphone, peccato solo non aver pensato ad un simile accorgimento anche per il lato del caricabatterie che va a contatto con il tavolo. Per cui è impossibile far cadere il cellulare dal caricabatteria, ma in compenso è facile far cadere il caricabatteria dal tavolo.

Concludendo, il Rav Power RP-WCN11 offre un ottimo valore per il suo costo, con un funzionamento due in uno (ricarica Qi e battery pack) molto comodo ed affidabile. È vero, pecca forse in qualche rifinitura, tuttavia il prodotto è solido anche costruttivamente, e per il prezzo a cui viene proposto è decisamente un prodotto di cui essere contenti.